Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Archivio Telegiornaliste anno IX N. 27 (371) del 8 luglio 2013
 
indice della pagina: Tgiste | Nonsolomoda | Tutto TV | Pink News | Donne
TGISTE Valentina Cristiani: le aspirazioni di una giovane giornalista bolognese di Giuseppe Bosso

Intervistiamo Valentina Cristiani, reduce da una stagione che l’ha vista protagonista di due trasmissioni, 4-4-2 e In-Kontri, in onda su TeleStudio Modena e Studio Europa.

Ti senti più giornalista sportiva o di cronaca rosa?
«Entrambe, e non solo; quel che conta è la preparazione, restare aggiornati e sul pezzo: non bisogna mai fossilizzarsi su una cosa ma provare e mettersi continuamente alla prova per crescere e migliorare. Sempre».

Ti sta stretta Bologna, dal punto di vista professionale?
«Sì, decisamente; e non mi spaventa l'idea di cambiare città per il lavoro dei miei sogni. Negli ultimi tempi sono stata a Cologno Monzese e a Genova, visitando spesso Bogliasco, dove si allena la Sampdoria, percependone grande emozione ed entusiasmo. Dopo anni di gavetta in uffici stampa e trasmissioni televisive, mi piacerebbe essere messa alla prova anche in altri contesti».

Ricordi la tua prima intervista?
«La mia gavetta: come non potrei! Circa tredici anni fa su un campetto di seconda categoria. Non dimentico la fatica che facevo solo per avere le formazioni delle squadre e, quando non trovavo fotocopie disponibili, trascrivevo manualmente i nomi dei calciatori, della panchina e della terna arbitrale, a mano, per poi cercare interviste a fine partita. Faticoso ma soddisfacente».

Soddisfatta della salvezza rossoblù?
«Certamente, non era poi così scontata, dopo le cessioni di uomini-chiave come Viviano, Ramirez e Portanova, non adeguatamente rimpiazzati. E il prossimo anno, con la partenza di Gabbiadini e la permanenza non sicura di Gilardino, Perez e Diamanti, le cose non promettono di migliorare. Ma il calcio di adesso è così, e non necessariamente chi più spende raccoglie risultati migliori. In una delle ultime puntate di 4-4-2, per dirne una, evidenziavamo che il Catania, con un monte ingaggi corrispondente alla metà del Bologna, già a febbraio era salvo e poteva anche fare un pensierino di qualificarsi all’Europa League».

Cosa pensi del nostro sito?
«Davvero interessante, tempestivamente aggiornato e sempre sul pezzo, complimenti! Siete l'unico sito che si occupa di noi giornaliste, dando credito alla professionalità delle donne senza alcuna diffidenza».

Qual è il tuo modello?
«I modelli non esistono, ma vanno creati, a mio avviso. Posso solo dire che Simona Ventura ha grinta, temperamento e tenacia ed è una conduttrice a 360 gradi che stimo per la voglia e capacità di reinventarsi sempre».

Cosa farà Valentina da grande?
«Spero la giornalista, anche se non ti nascondo di avere un desiderio: collaborare con l’ufficio stampa di un club di serie A».
indice della pagina: Tgiste | Nonsolomoda | Tutto TV | Pink News | Donne
NONSOLOMODA Abbronzatissimi! di Giuseppe Bosso

Tanto atteso e invocato finalmente è arrivato il grande caldo dell’estate su tutte le nostre spiagge; e con esso l’immancabile caccia all’abbronzatura.

Obiettivo primario per ciascun vacanziere che si rispetti, oltre ovviamente a godere il meritato riposo, è quello di sfruttare al meglio le giornate di vacanza per sviluppare la tintarella perfetta, da sfoggiare con orgoglio al rientro nel tran tran quotidiano.

Abbronzatissimi, certo, ma attenzione: i raggi dell’amico sole vanno accolti, soprattutto nei primi giorni di permanenza sulle spiagge, con moderazione per evitare sgradite sorprese che potrebbero creare fastidiosi contrattempi e guastare il relax vacanziero.

Ricordate che un’abbronzatura ottenuta con moderazione e calma risulterà maggiormente duratura nel tempo.

Attenzione anche alla pelle bagnata, che tende ad ustionarsi più rapidamente a causa dell’effetto ingrandente delle gocce d’acqua sui raggi del sole.

Potrà risultare utile il supporto di creme e oli, sfornati annualmente dalle ditte produttrici in grande quantità, per tutti i gusti e per tutte le pelli, ciascuna con le sue particolari esigenze: c’è lo spray protettivo per la carnagione ambrata da conservare e la crema solare per la pelle chiara che necessita di un sostegno adeguato per mettere su una notevole abbronzatura. Sconsigliato, invece, fare ricorso di profumi al sole, che possono determinare l’insorgere di fastidiose macchie scure che nulla hanno a che vedere con la tintarella.

Anche a tavola possiamo contare su preziosissimi alleati: bere molta acqua anzitutto, per reintegrare i liquidi persi per la sudorazione e mantenere la cute idratata; e poi tante vitamine, a cominciare dal beta carotene, nutriente che stimola la formazione della melanina, la sostanza che rende scura la nostra pelle e al tempo stesso ci protegge dagli effetti negativi delle radiazioni solari. Quindi, carote, ma anche patate dolci, spinaci e zucche che, sia pure in misura minore rispetto alla loro ‘sorella’ arancione, contengono questa sostanza.
indice della pagina: Tgiste | Nonsolomoda | Tutto TV | Pink News | Donne
TUTTO TV Telegiubando: la tv secondo Giubo. Guardavamo negli anni '90: Anima mia, l'exploit di Fazio e Baglioni di Giuseppe Bosso

Proseguendo il nostro viaggio nella televisione degli anni '90 non possiamo non parlare di una trasmissione che, pur durata una sola edizione, nell'inverno 1997, riscosse un grandioso successo ed ancora oggi viene ricordata come uno dei momenti migliori della storia della Rai. L'idea di prendere a prestito il titolo di una delle pietre miliari della musica italiana si rivelò azzeccata fin dall'inizio, e il risultato fu una media di 6 milioni di spettatori a puntata.

Stiamo parlando di Anima mia, revival degli indimenticabili anni '60, '70 e primi '80 che animò, per sei settimane, la prima serata di Rai 2 a cavallo tra gennaio e febbraio di quell'anno. Fabio Fazio, ormai uomo di punta di Viale Mazzini che da quattro stagioni spadroneggiava nella domenica pomeriggio con Quelli che il calcio, senza risentire della tradizionale concorrenza di Domenica In, allora ancora guidata da Mara Venier - che tornerà a condurre da settembre - e di Buona Domenica, in quel momento in mano al duo Maurizio Costanzo-Fiorello con la collaborazione di Paola Barale.

Ma all'istrionico Fabio andare in onda solo una volta alla settimana inizia a stare stretto; da tempo aspira al grande salto in prima serata e, per l'occasione, coinvolge un mostro sacro della musica italiana che da qualche anno si era defilato dietro le quinte pur continuando a sfornare successi ad ogni suo disco: Claudio Baglioni, che inizia in quel periodo a partecipare al programma pallonaro dell'amico Fabio e si lascia coinvolgere nel suggestivo progetto.

A completare il cast un trio femminile di tutto rispetto: un'altra signora della musica italiana, Orietta Berti; la storica valletta di Mike Bongiorno a Rischiatutto, l'argentina Sabina Ciuffini; e, dulcis in fundo, la peperina spagnola Natalia Estrada, che proprio grazie alle apparizioni a Quelli che il calcio era balzata alla ribalta e nel giro di pochi mesi diventata il personaggio più popolare e ospitato del piccolo schermo, scalzando il marito Giorgio Mastrota che aveva seguito in Italia e dal quale si sarebbe ben presto separata.

E settimana dopo settimana, quella rivisitazione di quegli anni lontani e vicini al tempo stesso, non avrebbe tardato a catturare le attenzioni del pubblico, anzitutto per l'alto livello degli ospiti. Anzitutto, e immancabilmente, i Cugini di Campagna che di quel titolo avevano fatto il loro cavallo di battaglia; ma anche, e soprattutto, i divi delle serie di culto di quegli anni, a cominciare dal leggendario Fonzie di Happy Days, alias Henry Winkler, ospite della prima puntata. Da sempre amatissimo anche dai fan italiani, l'attore americano diventerà negli anni un affezionato amico del conduttore ligure che avrà modo di ospitarlo anche negli ultimi anni a Che tempo che fa.

E poi William Shatner, il capitano Kirk di Star Trek; Lou Ferrigno, l'incredibile Hulk; ma anche star di casa nostra, da Paola Pitagora a Mal.

La consacrazione per Anima mia avviene in primavera, quando a Milano viene insignita del Telegatto come trasmissione dell'anno, e per l'occasione Sorrisi e canzoni invita un premiatore che definire d'eccezione è poco: Michael Jackson, che affiancato da Pippo Baudo e Luciano Pavarotti consegna l'ambita statuetta a Fazio e compagni, emozionati dall'incontro con il re del pop.
indice della pagina: Tgiste | Nonsolomoda | Tutto TV | Pink News | Donne
PINK NEWS Estate 2013 tra matrimoni, nascite e amori iniziati e finiti di Linda Talato

Estate, tempo di amori passeggeri, ma anche di rotture e promesse di matrimonio.

Dopo le recenti notizie riguardanti la rottura tra Alexander Pato e Barbara Berlusconi, e quelle che fanno riferimento all'imminente matrimonio tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino, sembra che l'estate 2013 offra un terreno fertile agli amanti del gossip.

Sul matrimonio tra la soubrette più chiacchierata d'Italia ed il giovane ballerino s'è fatto un gran parlare, dopo la decisione, divulgata in questi giorni, di fissare la data delle loro nozze al prossimo 20 settembre, proprio il giorno del compleanno della showgirl; una storia d'amore che è stata molto chiacchierata e criticata quella tra Stefano e Belen, coronata felicemente con la nascita del figlio e la promessa di matrimonio.

Il lieto fine non c'è stato, purtroppo, tra Barbara Berlusconi e l'ormai ex fidanzato, il calciatore Pato: è di questi giorni la notizia che riporta la rottura del rapporto, probabilmente a causa della lontananza, dopo la cessione della giovane promessa calcistica a al Corinthians, lo scorso gennaio, che ha portato i due a frequentarsi con minore assiduità.

Accanto a starlette e celebrities nazionali, altrettanta risonanza riscuotono le notizie riguardanti la famiglia reale inglese, con l'attesissima nascita del primogenito di William e Kate; il parto sembra essere previsto già per questo mese ed è molta la curiosità intorno al sesso del nascituro ed al nome che verrà scelto. I futuri genitori, tuttavia, hanno mantenuto il più stretto riserbo sul'evento.

Un'altra coppia in procinto di fare il grande passo, sempre secondo i pettegolezzi, risulta essere quella composta dal noto calciatore Mario Balotelli e dalla fidanzata, Fanny Naguesha; con buona pace della ex del bomber, Raffaella Fico, dalla cui relazione nacque la piccola Pia.
indice della pagina: Tgiste | Nonsolomoda | Tutto TV | Pink News | Donne
DONNE Margherita Hack, una stella in più nel cielo di Ludovica Virgili

È morta a Trieste, all’ospedale di Cattinara, l’astrofisica Margherita Hack, che aveva da poco compiuto i 91 anni, dove era ricoverata per problemi cardiaci, di cui soffriva da tempo.

Nata a Firenze nel 1922, dopo la laurea in fisica conseguita nel 1945 insegnò astronomia come docente ordinaria all’Università di Trieste fino al 1992.

Considerata una delle astrofisiche italiane più importanti e una "madre nobile" della divulgazione scientifica in Italia, la Hack è stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico in Italia, dando un forte contributo alla ricerca per lo studio e la classificazione spettrale di molte categorie di stelle.

Convinta atea, pare che la sua prima e ultima volta in chiesa sia stata nel giorno del matrimonio con Aldo, con lei fino all’ultimo giorno.

Nel corso degli anni è stata spesso portata alla ribalta dalla stampa anche per alcune sue dichiarazioni estremiste, come quella legata al fascismo e per le critiche alla Chiesa cattolica.

Era inoltre membro dell’Accademia dei Lincei, dell’Unione Internazionale Astronomi e della Royal Astronomical Society.

Donna di esempio per la dedizione nello studio nella ricerca, non è mancato il cordoglio delle istituzioni, come testimonia il ricordo del premier Enrico Letta: «L'Italia e la comunità internazionale perdono una protagonista assoluta della ricerca scientifica. Una donna che è stata, inoltre, capace di affiancare con passione l'impegno professionale a quello sociale e politico. Una testimonianza che resterà preziosa».
indice della pagina: Tgiste | Nonsolomoda | Tutto TV | Pink News | Donne

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster