Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Donne Nel mondo, nella storia
Donne nel mondo, nella storiaFiorella Mannoia, signora del Festival
di Giuseppe Bosso

Avrebbe potuto farcela stavolta, alla sua quinta partecipazione all’Ariston, dove è tornata a quasi trent’anni di distanza dall’ultima volta; ma alla fine si è dovuta accontentare del premio “Lucio Dalla” della sala stampa radio tv, del “Sergio Bardotti” per il miglior testo e di finire sul podio alle spalle di Francesco Gabbani.

Ma Fiorella Mannoia non si scompone certo per una mancata vittoria: indipendentemente dai piazzamenti l’edizione numero sessantasette del Festival di Sanremo registra una grande affermazione della rossa cantante romana, che con la sua Che sia benedetta ha conquistato critica e fan, e si è ancora una volta confermata tra le indiscusse signore della canzone italiana.

Una vita da protagonista sul palco e fuori per Fiorella, che non si è mai tirata indietro e non ha mai esitato a prendere posizioni anche scomode e coraggiose, come quando c’era da prendere le difese dei cittadini di Taranto alle prese con l’Ilva o come quando ha appoggiato il movimento di Antonio Ingroia alle ultime edizioni politiche, che della sua Io non ho paura ha fatto inno e leit motiv.

Da controfigura a stuntgirl nel cinema a primadonna della musica, giunta ormai alle soglie dei cinquant’anni di carriera Fiorella non sembra accusare l’implacabile fattore ‘tempo che passa’: nuove sfide, nuovi testi, nuove battaglie sono dietro l’angolo, e i fan sempre con lei.


versione stampabile | interviste a personaggi donne


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster