Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista ad Alexandra de Curtis   tutte le interviste
Alexandra de Curtis - Be ChicTelegiornaliste anno V N. 19 (190) del 18 maggio 2009

Be Chic, lo Shopping Party della Capitale di Valeria Scotti

Due giornate dedicate esclusivamente al mondo femminile. L'appuntamento è a Roma, a Villa Mercadante, il 20 e 21 maggio. Seconda edizione per Shopping Party: tema portante Be Chic, mood ispirato agli indimenticabili anni 50 e 60. Arte, moda, gioielli, accessori, flower design e cucina creativa in un grande evento dalle ambientazioni lounge. Abbiamo intervistato Alexandra de Curtis, ideatrice insieme a Simona Romagnoli dello Shopping Party.

Lo scorso autunno la prima edizione di successo, ricalcando le orme dei grandi eventi di New York e Londra. Aspettative su questo nuovo appuntamento?
«Difficile e facile da rispondere: difficile perché in un periodo storico così drammatico e negativo in cui ci troviamo niente è più prevedibile; facile perché noi lavoriamo con una tale convinzione ed ispirazione ai nostri progetti, che le aspettative vengono sempre messe al top. Aspiriamo sempre al massimo, rinnovandoci ogni volta».

L'Italia come si pone di fronte a questo fenomeno del fashionsystem?
«Nonostante sia la patria della creatività, dello stile e del buon gusto, l’Italia accoglie sempre con ritardo queste nuove tendenze e a volte anche con diffidenza. Noi fortunatamente ci rivolgiamo ad un pubblico/target con un imprinting internazionale, gente che viaggia, che si confronta o per lavoro o perché di origine straniera, con culture diverse. Sicuramente la scelta di creare uno shopping di nicchia in un contesto inusuale e molto glamour come in una location prestigiosa tra cocktails, musica, modelle che sfilano è vincente, così come dedicare questi eventi totalmente al femminile sia per quanto riguarda le protagoniste - stiliste, artiste, chef - sia per quanto riguarda il pubblico. Noi siamo delle sostenitrici convinte del “pink power”, sinergie tra donne sempre. E questo viene accolto con grande successo dalle donne, italiane o straniere che siano».

Sei tra le espositrici di Be Chic: ci regali qualche curiosità sulla tua nuova collezione?
«Ho disegnato sei modelli di borse nelle tonalità più glamour della stagione: rosa, tabacco, bianco e blu indigo, con forme innovative e dal design di lusso, pur sempre rispettando la dinamicità e praticità di una donna contemporanea. Infatti la caratteristica delle mie borse è una combinazione di stile e praticità, usando elementi di design come tasche nascoste, tira lampo gioiello e pregiati interni rivestiti in camoscio».

In fondo sei sempre stata attratta dal mondo della moda "pratica".
«Sì, e per la mia prima collezione ho lanciato sul mercato un prodotto inedito: la baby bag, borse con stile per la mamma moderna che non vuole rinunciare al proprio look. Seguendo il trend "yummy mummy" ed ispirandomi ai miei viaggi ed ai racconti delle mie amiche, ho creato la mia prima collezione dedicata a donne e mamme in carriera».

versione stampabile

 


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster