Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Katiuscia Laneri (2) tutte le interviste
Katiuscia LaneriTelegiornaliste anno IV N. 15 (140) del 21 aprile 2008

Arrivano le Kat's angels! di Giuseppe Bosso

Quando l’abbiamo incontrata due anni fa, ci colpì per determinazione e creatività: giornalista e produttrice tv attenta ad ogni minimo dettaglio dei suoi programmi. Insomma, una tipa davvero tosta. Abbiamo continuato a mantenere i contatti con Katiuscia Laneri che, tra uno Special e un altro, ci confidò un suo sogno: «Vorrei metter su un team tutto al femminile». A scanso di equivoci, non una squadra di calcio o di pallacanestro, ma un’équipe televisiva! Un gruppo rosa che imperversasse sul piccolo schermo (e non solo) dalla conduttrice alla cameraman, dalla produttrice all’addetta al montaggio.

I sogni son desideri, cantava Cenerentola, ma non è di sogni che vive la nostra instancabile Katiuscia. Infatti è riuscita nel suo intento e ha creato l’agognata squadra composta dalla conduttrice Valentina Arpaia, dalla cameraman Beatrice Polizzi, dall’assistente alla produzione Joanna Buoninsegni e, ovviamente, dalla stessa Laneri che si occupa del montaggio dei servizi e si è posta a testa di questo agguerrito e dinamico gruppo. La loro prima apparizione è stata in occasione della Borsa Mediterranea del Turismo, alla Mostra d’Oltremare di Napoli: nel corso delle tre giornate, le quattro intrepide "spice girls" partenopeo-capitoline (due napoletane e due romane) hanno raccontato minuto per minuto l’importante rassegna. I filmati, oltre che trasmessi in quell'occasione attraverso quattro monitor, sono visibili sul sito della società di Katiuscia, Kappaelle.

E’ davvero un periodo denso di impegni e soddisfazioni per Katiuscia che sta dirigendo anche il primo network di tv web, Romaneapolis, che ha visto la luce il 18 gennaio scorso. «La tv al tuo servizio - ci racconta - in cui lo spettatore può realmente decidere cosa vedere e quando vedere collegandosi al sito, formato da tanti canali che operano in maniera indipendente. Per esempio, il canale Destinazioni consente al teleutente, a differenza degli altri, di organizzare il viaggio nelle località proposte in video acquistando o prenotando direttamente i servizi offerti; c’è il canale delle News, del Benessere, dei Trasporti. La cosa che tengo a sottolineare è che Romaneapolis è soprattutto una grande e ampia comunità in cui è lo stesso utente a diventare protagonista mandandoci i suoi filmati, promuovendo i suoi servizi e i suoi prodotti, registrandosi al canale News». Insomma, una vera web tv a tutto tondo, che trasmette su una piattaforma unica in Europa e per la quale la Kappaelle realizza gran parte dei contenuti.

Editore dell’iniziativa è Salvatore Lauro, armatore e uomo politico che vede in questo progetto importanti possibilità di sviluppo per Napoli e il Mezzogiorno, al centro della grave crisi economica e sociale che sta attraversando il nostro Paese e bisognoso di idee all’avanguardia. «Non posso fare a meno di ammettere - afferma Katiuscia - che Lauro è il primo ad aver capito la mission della Kappaelle. Quando si guarda al futuro prima degli altri, si ha poi difficoltà a farsi seguire... Ma io sono fiduciosa e con Romaneapolis, i Lauro e le Laneri sono già duplicati».

versione stampabile

Pallavoliste volley femminile


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster