Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Silvia Rocca tutte le interviste
Silvia RoccaTelegiornaliste anno III N. 41 (119) del 12 novembre 2007

Silvia Rocca, poliedrica ex aspirante giornalista
di Giuseppe Bosso

Non è una giornalista, ma il segno nel mondo dell'informazione, nel bene e nel male, lo ha lasciato. Silvia Rocca è infatti la famigerata conduttrice dello spazio “naked words” trasmesso da Antenna3 all’interno dell’altrettanto famoso Spicy Tg. I nostri lettori la ricorderanno di certo.
Ex aspirante giornalista, quindi, fotomodella, scrittrice, sessuologa: si fa fatica a inquadrare la Rocca in una sola categoria. Per provare a descriverne la personalità, potremmo dire che non ha peli sulla lingua. Come ci dimostra nell’intervista che ci ha rilasciato.

Silvia, secondo molti lettori del nostro magazine condurre il tg senza vestiti, come ha fatto lei con Spicy Tg, è degradante: lo ammette?
«Sempre meglio di quello che fanno tante oche in televisione, come Melita del Grande fratello».

Dall'estero ci criticano per le soubrette: se non sono seminude non vanno in tv. Essere o sembrare una donna oggetto resta l'unico modo per diventare famose?
«Sì, è proprio così, nessuno può nascondersi e i fatti parlano chiaro».

Quanto conta per lei essere apprezzata per il corpo e quanto per la mente?
«Non me ne frega niente né dell’una né dell’altra cosa».

Tornando a Spicy Tg, sinceramente quanto crede che gli spettatori uomini prestassero attenzione alle notizie?
«Quell’esperienza è stata una provocazione che ho voluto fare: non mi sono mai preoccupata di cosa pensassero le persone che mi guardavano».

Quale telegiornalista "vestita" ammira di più e quale ha preso a modello?
«Nessuna, non ho avuto alcun modello e, come ti ho detto, Spicy Tg la consideravo più che altro una provocazione».

Scrittrice, attrice, dj, indossatrice. Il giornalismo cosa rappresenta per lei tra tutte queste attitività?
«Un’attività che non ho potuto sviluppare perché i “signori” dell’Albo mi hanno fatta fuori».

Per concludere, se lei potesse decidere di fare un’intervista “nudo a nudo”, a quale personaggio la farebbe?
«A Bruno Vespa».

versione stampabile

Pallavoliste volley femminile


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster