Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Valentina Cristiani   Tutte le interviste tutte le interviste
Valentina CristianiTelegiornaliste anno IX N. 27 (371) del 8 luglio 2013

Valentina Cristiani: le aspirazioni di una giovane giornalista bolognese
di Giuseppe Bosso

Intervistiamo Valentina Cristiani, reduce da una stagione che l’ha vista protagonista di due trasmissioni, 4-4-2 e In-Kontri, in onda su TeleStudio Modena e Studio Europa.

Ti senti più giornalista sportiva o di cronaca rosa?
«Entrambe, e non solo; quel che conta è la preparazione, restare aggiornati e sul pezzo: non bisogna mai fossilizzarsi su una cosa ma provare e mettersi continuamente alla prova per crescere e migliorare. Sempre».

Ti sta stretta Bologna, dal punto di vista professionale?
«Sì, decisamente; e non mi spaventa l'idea di cambiare città per il lavoro dei miei sogni. Negli ultimi tempi sono stata a Cologno Monzese e a Genova, visitando spesso Bogliasco, dove si allena la Sampdoria, percependone grande emozione ed entusiasmo. Dopo anni di gavetta in uffici stampa e trasmissioni televisive, mi piacerebbe essere messa alla prova anche in altri contesti».

Ricordi la tua prima intervista?
«La mia gavetta: come non potrei! Circa tredici anni fa su un campetto di seconda categoria. Non dimentico la fatica che facevo solo per avere le formazioni delle squadre e, quando non trovavo fotocopie disponibili, trascrivevo manualmente i nomi dei calciatori, della panchina e della terna arbitrale, a mano, per poi cercare interviste a fine partita. Faticoso ma soddisfacente».

Soddisfatta della salvezza rossoblù?
«Certamente, non era poi così scontata, dopo le cessioni di uomini-chiave come Viviano, Ramirez e Portanova, non adeguatamente rimpiazzati. E il prossimo anno, con la partenza di Gabbiadini e la permanenza non sicura di Gilardino, Perez e Diamanti, le cose non promettono di migliorare. Ma il calcio di adesso è così, e non necessariamente chi più spende raccoglie risultati migliori. In una delle ultime puntate di 4-4-2, per dirne una, evidenziavamo che il Catania, con un monte ingaggi corrispondente alla metà del Bologna, già a febbraio era salvo e poteva anche fare un pensierino di qualificarsi all’Europa League».

Cosa pensi del nostro sito?
«Davvero interessante, tempestivamente aggiornato e sempre sul pezzo, complimenti! Siete l'unico sito che si occupa di noi giornaliste, dando credito alla professionalità delle donne senza alcuna diffidenza».

Qual è il tuo modello?
«I modelli non esistono, ma vanno creati, a mio avviso. Posso solo dire che Simona Ventura ha grinta, temperamento e tenacia ed è una conduttrice a 360 gradi che stimo per la voglia e capacità di reinventarsi sempre».

Cosa farà Valentina da grande?
«Spero la giornalista, anche se non ti nascondo di avere un desiderio: collaborare con l’ufficio stampa di un club di serie A».

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster