Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Federica Bavaro   Tutte le interviste tutte le interviste
Federica BavaroTelegiornaliste anno X N. 40 (428) del 1 dicembre 2014

Federica Bavaro. Il mio ‘matrimonio’ con Piuenne
di Giuseppe Bosso

Volto emergente dell’emittente campana Piuenne, Federica Bavaro è tornata nella natia irpina dopo uno stage milanese a Sky Sport 24, cui è approdata dopo gli inizi in diversi network campani. Attualmente si divide tra la programmazione sportiva dell’emittente all news irpina e il format, giunto alla seconda stagione, Storie di Eccellenza.

Come nasce il format che hai condotto, Storie di Eccellenza?
«Dalla voglia di raccontare le eccellenze, imprenditoriali e non, della Campania; abbiamo spaziato dall’enogastronomia alla cosmetica; la prima stagione è stata molto positiva, in queste settimane parte la seconda. Abbiamo realizzato puntate con marchi importanti, e tanto per fare nome non posso non citare Ferrarelle, che ci mostrerà come ‘nasce’ l’acqua minerale, cosa che non è così semplice come potrebbe apparire dall’esterno. Un’eccellenza tutta campana, come quelle che vogliamo portare alla luce».

Un programma così può rivalorizzare il ‘bello’ di una regione oggi più che mai bisognosa di riscatto?
«Assolutamente sì. E cerchiamo proprio di venire in soccorso di quelle eccellenze che non hanno la possibilità di farsi conoscere come meriterebbero».

Come ti trovi in un network come Piuenne, nato da poco ma già affermatosi tra le emittenti per la qualità della sua programmazione?
«Benissimo. Posso dire di aver ‘sposato’ questo progetto, che ho visto nascere in fase embrionale, con l’ambizione di diventare la tv all news della Campania. Allora mi trovavo a Milano, nella fase finale dello stage che ho seguito a Sky Sport 24, altra esperienza bellissima; pensavo di restare lì, ma quando mi hanno chiamato per annunciarmi che stava nascendo questo network dell’Irpinia, la mia terra a cui sono attaccatissima, è stato più forte di me cambiare idea e tornare a casa; la passione mi spinge a fare sempre meglio».

Preferiresti diventare volto di punta in un contesto locale o approdare in un grande canale, magari accettando di restare più defilata?
«Voglio crescere insieme a Piuenne e tramite Piuenne diventare nazionale. Come ti dicevo, è come un ‘matrimonio’ – ride, ndr – quello che ho con il canale».

I tuoi prossimi progetti?
«Mi trovo sempre a metà tra l’enogastronomia e lo sport, e la cronaca anche. Vedremo cosa mi riserva il domani, certo a Piuenne le idee per inventarsi qualcosa di nuovo non mancano».

Volto femminile di In casa Napoli e di Goal di notte per caso o per passione?
«Io nasco, per così dire, con la programmazione calcistica, come ho avuto modo di fare a Metropolis tv tempo fa; è un onore per me poter lavorare in un format storico come quello di Michele Plastino, un professionista dell’informazione ; una ragazza come me da lui può solo imparare. Da producer seguo il format Tutti in gol, in onda la domenica. Quest’anno, l’emittente ha raddoppiato, aggiungendo anche In casa Avellino, con un grandissimo riscontro da parte dei tifosi, che scrivono ogni settimana numerosi. L’intenzione di creare un format vicino al pubblico ha superato le più rosee previsioni, visto che mediamente riceviamo 500 chiamate a puntate, con lo svantaggio, ahimè, di non poter dare spazio proprio a tutti. Cerchiamo di avvicinarci sempre più al pubblico, ed io lo faccio con il touch screen».

Quali sono le difficoltà che hai incontrato finora?
«Il binomio giornalista-telegiornalista sportivo è sempre complicato; difficoltà non ne ho incontrate parecchie, ma sicuramente farsi largo in questo ambito da donna senza cadere nello stereotipo della valletta – con tutto il rispetto per le ragazze che si trovano in questo contesto, che comunque non è quello del mio percorso professionale – è complicato. Io voglio fare informazione».

Federica Bavaro punta a diventare un’eccellenza?
«Assolutamente – sorride – è il mio primo obbiettivo!».

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster