Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE NONSOLOMODA TUTTO TV PINK NEWS DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Sara Pagnanelli   Tutte le interviste tutte le interviste
Sara PagnanelliTelegiornaliste anno X N. 4 (392) del 3 febbraio 2014

Sara Pagnanelli: nel 2014 tante novità in vista per me
di Giuseppe Bosso

Professionista dal 2012, Sara Pagnanelli ha lavorato per undici anni presso l’emittente marchigiana Tvrs, che ha da poco lasciato.

Ricordi la tua prima volta in onda?
«Sì, certamente: è stata un'emozione inaspettata, non solo e non tanto perché in diretta avrei condotto il telegiornale, prerogativa fino a quel momento dei colleghi più anziani, ma per il fatto che la decisione fu presa a mia insaputa. Un giorno arrivai in redazione e mi fu detto che di lì a poco sarei dovuta scendere in studio per l'edizione della sera e... dopo essermi accertata che non fosse uno scherzo, non ebbi neppure il tempo di guardarmi allo specchio che ero già in onda, con il carico di ansia che solo una prima volta così importante può provocare».

Tvrs ti stava stretta?
«La mia storia professionale con Tvrs, durata undici anni, si è conclusa lo scorso settembre; ad un certo punto un'emittente che non si rinnova e si rifiuta di crescere ti sta stretta, non c'è dubbio. Rimarrò sempre grata a chi mi ha dato, giovanissima, la possibilità di introdurmi nel mondo del giornalismo e fare questo mestiere bellissimo, ma ora le strade si sono divise e dalla prossima primavera sarò protagonista di una nuova avventura professionale, per ora top secret! Spero che chi mi ha seguito fino ad oggi con tanto affetto lo faccia ancora».

Un aggettivo per definire la tgista Sara Pagnanelli?
«Non saprei, forse più di uno; dietro la tgista c'è sempre la persona. Comunque direi professionale, vera, animata da tanti ideali. Sono ancora convinta di poter cambiare il mondo, sono una che lotta sempre».

Cosa ti aspetti dal 2014?
«Il 2014 sarà l'anno di molte scelte importanti. Spero naturalmente di realizzare tutti gli obiettivi che ho in mente».

Quali sono i tuoi accorgimenti dal punto di vista del look?
«Niente di speciale. Prendersi cura del look è un'attività divertente; A me piace farlo, ma non vorrei mai essere schiava dell'immagine. Quello che posso dirvi è che non c'è nulla di ricercato in me: mi trucco in dieci minuti la mattina e non pettino quasi mai i capelli; ho la passione degli abiti su misura, che disegno e faccio poi cucire su di me. Vado spesso a comprare stoffe, una delle mie passioni. So bene che l'immagine è importante in tv, ma la Sara di tutti i giorni non è diversa da quella che va in onda. Non c'è una preparazione particolare: come farebbe dire Antoine di Saint-Exupéry al suo Piccolo Principe - ed è una farse che mi piace molto - se qualcuno ama un fiore, di cui esiste un solo esemplare in milioni e milioni di stelle, questo basta per farlo felice quando lo si guarda».

Cosa farai da grande?
«La giornalista, non c'è dubbio: lo dissi a mio padre quando avevo otto anni con una determinazione minacciosa e tengo fede a quella scelta, come una delle più difficili ma emozionanti della mia vita».

Che effetto ti fa essere tra le tgiste più seguite dai nostri utenti?
«Ma ne siete sicuri? (scoppia a ridere) Scherzo! Beh, mi fa immensamente piacere; è difficile da credere, ma ne sono piacevolmente colpita. Speriamo che un simile affetto mi segua anche nelle prossime avventure professionali; per ora approfitto della domanda per ringraziare tutti, di cuore. In passato non l'ho fatto abbastanza, lo faccio ora: grazie! Grazie! Grazie!».

Hai mai ricevuto proposte indecenti?
«Beh, qualcuna c'è stata. Essere donne nel mondo nel lavoro non è facile. Simone de Beauvoir diceva che nessuno è di fronte alle donne più arrogante, aggressivo e sdegnoso dell'uomo malsicuro della propria virilità. Non mi sono mai fatta comprare, né tanto meno piegare: resisterò ancora, saranno sempre i miei valori e non le ambizioni ad orientare il mio cammino professionale e non».

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE NONSOLOMODA TUTTO TV PINK NEWS DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster