Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Samanta Togni   Tutte le interviste tutte le interviste
Samanta TogniTelegiornaliste anno XII N. 8 (481) del 29 febbraio 2016

Samanta Togni: il privilegio di portare nelle case degli italiani il mio amore per il ballo
di Sara Ferramola

Il sabato sera di Rai Uno anche quest'anno è all'insegna di Ballando con le stelle, il fortunato programma condotto da Milly Carlucci; membro storico del cast dello show è Samanta Togni, ballerina ternana che quest'anno affianca l'attore spagnolo Iago Garcia.

Qual è stata la prima reazione quando ti hanno chiesto di partecipare anche a questa edizione di Ballando con le stelle?
«Come sempre di grande entusiasmo, emozioni forti di soddisfazioni, è l’undicesima edizione e ogni anno per me porta sempre questo».

Che cosa ti aspetti?
«Che sia un altro momento di crescita per me, da vivere con divertimento e passione. Ogni compagno, ogni gruppo di concorrenti lascia sempre un bagaglio di crescita. Mi aspetta certamente lavoro intenso come sempre, ma spero ci sarà spazio anche per l’allegria e il sorriso».

Quanto ti gratifica la popolarità che hai raggiunto grazie al programma?
«Portare nelle case degli italiani la nostra la nostra disciplina è un grande onore, e lo faccio con emozione e responsabilità, adesso come la prima volta».

Hai mai incontrato Iago Garcia prima d'ora?
«No; ovviamente, come del resto gran parte del pubblico italiano, avevo avuto modo di seguirlo come telespettatrice della famosa fiction Il segreto, che ha fatto conoscere lui e i suoi colleghi spagnoli nel nostro Paese; conoscerlo è stato un grande piacere».

Che effetto ti fa lavorare con lui?
«Molto positivo. È un uomo bellissimo ma anche professionale e di grande spirito. Un galantuomo che sono felice di affiancare».

Se fossi diventata ballerina cosa avresti fatto?
«Non lo so… nasco in una famiglia di ballerini, i miei genitori e mia sorella lo sono… è stato un percorso inevitabile… credo comunque avrei sempre seguito una strada artistica e creativa, fa parte della mia natura».

Che rapporto hai con i tuoi partner passati?
«Tutti mi hanno lasciato ricordi gradevoli; inevitabilmente c’è qualcuno con cui mi sento più assiduamente rispetto ad altri con cui ci si può perdere di vista; ho un ottimo ricordo del mio primo partner, Fabrizio Frizzi, protagonista della prima edizione, che mi rimarrà sempre nel cuore; si è dimostrato non solo un grande professionista della televisione ma prima ancora una persona di grande umanità; ogni tanto ci sentiamo per farci gli auguri di Natale e di compleanni vari».

Cosa hai in mente per il futuro?
«Il mio lavoro è questo, ballare, insegnare, stage, show in giro per l’Italia… mi piace tantissimo il contatto con la gente, portare la mia passione in giro per l’Italia, un privilegio per me; l’anno scorso fare l’inviata per Uno Mattina Estate è stata un’esperienza bellissima, nuova e diversa rispetto a quello che avevo fatto in passato… mi piacerebbe proseguire ad avere altre esperienze di questo tipo».

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster