Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Carlotta Adreani   Tutte le interviste tutte le interviste
Carlotta AdreaniTelegiornaliste anno XIII N. 16 (526) del 10 maggio 2017

Carlotta Adreani, dalle interviste sui panettoni ai motori
di Giuseppe Bosso

Vice caposervizio della redazione economica del Tg5 e conduttrice della rubrica Motori, in onda durante l'edizione delle 13 il giovedì, incontriamo Carlotta Adreani.

Ricorda il suo primo servizio?
«Era Natale e dovevo realizzare delle interviste in strada sui panettoni, ricordo che mi tremavano le mani (ride, ndr) talmente tanto che alla fine quelle interviste non sono mai andate in onda; all'inizio lavoravo nella redazione di cronaca, i primi tempi mi occupavo anche di nera ma non faceva molto per me. Poi sette anni fa sono passata alla redazione economica, e lì ho trovato la mia strada».

Per scelta o per caso questa collocazione alla redazione economica?
«Entrambe le cose: per caso perché il mio direttore Mimun mi chiese di passare alla redazione economica per sostituire una collega che sarebbe andata in maternità e per scelta perché dopo aver intrapreso questa strada non ho voluto più lasciarla».

E per lei come è stato tuffarsi in questo settore?e?
«Tantissimo studio ma anche tantissime soddisfazioni: è stata un'esperienza stimolante, un grande lavoro con un unico obiettivo, rendere un argomento difficile comprensibile a tutti, imparare a spiegare l'economia nel modo più semplice possibile, anche a chi non l'ha mai studiata. E poter raccontare il mondo dell'auto oggi è un'altra sfida: non sa quanti appassionati ma anche quante casalinghe mi scrivono; mi chiedono consigli, addirittura mi mandano i preventivi delle vetture che vogliono acquistare. Vale tutto il lavoro!».

Il giornalismo economico si può definire giornalismo per donne?
«Per quanto riguarda la nostra redazione si! Si fanno valere».

Com’è nata la rubrica Motori?
«Dall'idea del mio direttore Clemente Mimun: mancava uno spazio dedicato ai motori all'interno del Tg5 e quelli che verranno saranno anni cruciali per il settore dell'auto: sono in arrivo profondi cambiamenti, nei prossimi dieci-quindici anni assisteremo alla scomparsa del motori esclusivamente termici, molte case lo hanno già annunciato; i motori ibridi sostituiranno i diesel e l'elettrico si imporrà con forza; è importante essere presenti e poterlo raccontare».

Si può definire Motori la risposta alla rubrica curata da Maria Leitner su Raidue?
«No, sono cose diverse: : Tg5 Motori è uno spazio all'interno dell'edizione delle 13 del giovedì, 3 minuti tra prototipi innovativi, novità in arrivo sul mercato, supercar, consigli, tendenze... non abbiamo lo studio, io conduco la rubrica sempre in esterna».

Cosa vede nel futuro?o?
«Non penso troppo al futuro ma ringrazio per il presente: poter fare questo lavoro. Poter fare ciò che ami e hai sempre desiderato è già un grande traguardo. Sono felice cosi!».

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster