Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista ad Ada De Rosa   Tutte le interviste tutte le interviste
Ada De RosaTelegiornaliste anno VIII N. 41 (343) del 10 dicembre 2012

Ada De Rosa: simpatia made in sud
di Giuseppe Bosso

Su Raidue è una delle irriverenti protagoniste di Made in sud - nuovo programma della seconda serata condotto da Gigi e Ross con Fatima Trotta – dove, con le amiche Floriana De Martino, Luisa Esposito e Mariangela Vessicchio, interpreta le simpatiche Sex and Sud; a teatro è reduce dal successo di Faccio progetti per il passato, con Gino Rivieccio – di cui abbiamo parlato qualche settimana fa nell’intervista con un’altra protagonista, Nancy Squitieri – e prossimamente tornerà anche con una sit com sull’emittente Canale 8; questa settimana abbiamo il piacere di intervistare Ada De Rosa.

Un bilancio dell’esperienza teatrale con Rivieccio.

«Assolutamente positiva. È stato un onore per me poter lavorare con un artista come Gino, che umanamente e professionalmente mi ha dato tantissimo; mi sono trovata in un ambiente davvero familiare».

Come sei arrivata a Made in Sud?

«Il nostro produttore Nando Mormone della Tunnel produzioni conosceva noi come attrici e ha creduto in noi; negli ultimi anni abbiamo vinto il Premio Troisi e abbiamo fatto tanti spettacoli in tutta Italia».

La gavetta, fatta di serate, paga dunque?

«Ovviamente non possiamo dire di essere arrivate; il passaggio in Rai è un nuovo punto di partenza per noi come per i tanti nostri colleghi, soprattutto del sud, che sono stati scelti per il programma».

Come preparate i vostri sketch?
«Abbiamo collaudato il nostro repertorio al laboratorio del TAM; come potete vedere, ci ispiriamo soprattutto alla quotidianità, alla vita di tutti i giorni, dal rapporto di coppia a quello con la famiglia. Siamo, come il nostro nome può far capire, una parodia di Sex and the City, che parla di femminilità vera, nella quale ognuna può riconoscersi».

Ti ha offeso, da napoletana, il giornalista della Rai di Torino con l’ormai celeberrimo servizio prima di Juventus-Napoli?

«No; noi del sud dobbiamo cercare di evitare competizioni accanite di questo tipo con il nord; viviamo la vita con ironia, e se qualcuno fa una battuta di cattivo gusto non diamogli peso».

Dai progetti per il passato in teatro a quelli futuri: cosa farai prossimamente?

«A fine novembre, su Canale 8, inizia una sit com, ideata dalla vulcanica Maria Bolignano, Corsie d'emergenza: oltre a noi ci saranno attori come Nunzia Schiano, Gino Cogliandro, Luisa Esposito... insomma, vedrete che ci sarà tanto da ridere anche lì».

versione stampabile


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster