Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Francesca Devincenzi   Tutte le interviste tutte le interviste
Francesca DevincenziTelegiornaliste anno V N. 37 (208) del 19 ottobre 2009

Francesca Devincenzi, la telecronaca si fa rosa
di Giuseppe Bosso

Giornalista pubblicista dal 2005, Francesca Devincenzi è il volto di Tempi supplementari su E' Tv.

Quali sono le aspettative del Parma, dopo i fasti degli anni 90?
«Per la prima stagione in A una salvezza tranquilla; per il futuro, il progetto è di tornare gradualmente, almeno in quattro anni, quantomeno nel giro dell’Europa League, la nuova Coppa Uefa. Ci sono sicuramente le basi per ripercorrere le orme del primo grande Parma, quello di Nevio Scala, e il fatto che si sia rinnovato il contratto a Guidolin è già un segnale».

Quale può essere il ruolo delle provinciali in questo calcio delle spese folli delle grandi?
«Le grandi che possono spendere sono soprattutto all’estero, vedi in Spagna il Real Madrid e il Barcellona che godono dei vantaggi di una legislazione fiscale favorevole, o in Inghilterra. In Italia ho la sensazione che anche grandi presidenti, come Moratti, stiano tendendo sempre più ad acquisire una mentalità da provinciale».

Credi che le giornaliste sportive abbiano acquistato maggiore competenza rispetto agli uomini?
«Non credo sia questo il punto. Semmai il problema è che a noi donne viene chiesta maggiore competenza, maggiore attenzione. Mentre certi errori ad un uomo sono permessi, a noi invece possono costare caro. Vale per ogni aspetto del giornalismo, dal lavoro di redazione al salotto televisivo».

La tv locale ti sta stretta?
«Ho iniziato a Stream, anni fa, presso Mediadigit, per poi progressivamente cercare di spostarmi in ambito locale per esigenze mie personali, mi ero da poco sposata. Adesso che mi ritrovo single, mi rendo conto che è stata dura rientrare nel giro alto. Certo, spero di poter arrivare ad alti livelli, il massimo sarebbe Sky Sport 24 che per me è la redazione più attiva in ambito sportivo. Comunque, oltre che nella tv di Parma, sono anche presente su un canale nazionale come Conto tv».

Che idea ti sei fatta del nostro sito?
«Una bella idea. Avendo cominciato sulla carta stampata ed essendo rientrata a poco a poco nel circuito televisivo, mi sono resa conto di quanto sia importante, per il nostro lavoro, avere una vetrina che ti dia visibilità, non solo dal pubblico della tua zona. Telegiornaliste offre veramente un grande servizio, ed è carino scoprire di avere un seguito, persone che ti ammirano e ti apprezzano».

versione stampabile

Pallavoliste volley femminile


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster