Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Tutto TV Ieri, oggi e domani
Tutto TV. Ieri, oggi e domaniChi sale, chi scende.
La stagione 2017-2018 tra promossi e bocciati

di Giuseppe Bosso

Avrebbero dovuto essere le nuove amiche della domenica, almeno per quanto riguarda il pubblico di Rai 1. C'erano grandi aspettative su di loro, per la prima volta insieme: invece alla lunga per Cristina e Benedetta Parodi l'esperienza al timone di Domenica In è stata un vero e proprio calvario, tra ascolti mai decollati – salvo una piccola impennata finale – e il continuo confronto con Barbara D’Urso dal quale le sorelle sono uscite sistematicamente battute, tanto che a stagione in corso Benedetta si è vista relegata da conduttrice a inviata.

Conferma più che positiva invece è stata Mia Ceran al timone di Quelli che il calcio…, passato da Nicola Savino a Luca & Paolo, mantenendo comunque buoni ascolti e la verve che ha sempre caratterizzato il contenitore della domenica pallonara di Raidue, al quale la bionda giornalista ha saputo portare il suo contributo di freschezza e seriosità con risultati sorprendenti.

E a proposito di Savino, come non citare il suo apporto al nuovo corso de Le Iene; Nadia Toffa nonostante i problemi di salute che non ha voluto nascondere al pubblico si è ancora una volta dimostrata, al pari dei suoi compagni di viaggio, graffiante come sempre.

Stagione positiva anche per Benedetta Rinaldi e Francesca Fialdini, nuove conduttrici rispettivamente di Uno Mattina e La vita in diretta, che hanno confermato di essere più che mai non solo promesse del piccolo schermo ma vere e proprie primedonne sulle quali puntare per il futuro.

Canale 5 si conferma ancora una volta regno del trio Maria De Filippi-Barbara D’Urso-Alessia Marcuzzi, sebbene non siano mancate polemiche per i momenti di alta tensione che hanno caratterizzato i loro programmi, sui quali riteniamo di non doverci ulteriormente soffermare.

Chiude bene anche Massimo Giletti, che nel ‘trasloco’ da Raiuno a La 7 si è dimostrato ancora una volta mattatore di un’Arena che anche nel prime time si è dimostrato all’altezza delle aspettative e nonostante una concorrenza agguerrita come quella di Fabio Fazio, promosso in prima serata sulla rete ammiraglia di Viale Mazzini.

Positiva stagione anche per la fiction, che con il quarto capitolo de Le tre rose di Eva su Canale 5 e gli ennesimi, strepitosi Terence Hill e Luca Zingaretti nei panni di Don Matteo e Montalbano ha coinvolto e appassionato il pubblico con le sue storie; non mancano però anche qui le note amare, a cominciare dalla deludente seconda stagione di È arrivata la felicità, letteralmente naufragata e spostata alla domenica pomeriggio, dopo il grande successo della prima stagione.

E naturalmente annata da favola, ennesima, anche per i talent show, tra conferme (X factor, Masterchef) e nuove proposte.

versione stampabile | interviste a personaggi | interviste a telegiornalisti


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster