Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Katia Fiorelli tutte le interviste
Katia FiorelliTelegiornaliste anno III N. 26 (104) del 2 luglio 2007

Katia Fiorelli: che simpatici i miei fan! di Giuseppe Bosso

Questa settimana, per la gioia dei suoi molti fan del nostro forum, abbiamo incontrato la tgista Katia Fiorelli.

Katia, come hai iniziato la tua carriera nel giornalismo?
«Nasco con un programma regionale dal titolo I consigli di Katia: si girava per i comuni andando alla scoperta di monumenti, storia, cultura e cucina. Da lì ho iniziato il primo impatto con il mondo della televisione.
Sono giornalista pubblicista dal 2005, anche se conduco il tg da oltre otto anni e mi sono avvicinata al mondo dell’informazione lavorando all’emittente Tv7 Lombardia, che ora è visibile sul satellite al canale 855 di Sky. Oltre al telegiornale, mi è capitato anche di presentare delle televendite e altri programmi come Informati In regione, Tuttovero, e Casalotto, che dura ormai da tre anni».

Katia FiorelliTi trovi meglio a condurre un tg o un programma?
«Per la professione che vorrei intraprendere appieno sicuramente il telegiornale, ma devo dire che CasaLotto mi diverte molto e comunque tende ad essere una trasmissione di attualità ed informazione».

A proposito di CasaLotto, cosa pensi dell’argomento? Credi che gli italiani sognino sempre la “grande vincita che cambia la vita”?
«Sì, indubbiamente si sogna sempre una grande vincita, soprattutto per come sta andando la nostra economia dall’entrata dell’Euro ad oggi. Devo dire che se in passato erano principalmente i giovani a tentare la fortuna, il target di oggi è molto cambiato, coinvolgendo persone dai 40 anni in su».

Un momento o un episodio della tua carriera che ti è rimasto particolarmente impresso?
«Mi ha molto colpito la morte di Papa Woytila come evento in sé, mentre se ti riferisci a quello che ho seguito personalmente, sicuramente l’attentato alle Twin Towers, per i contatti che ho avuto con dei colleghi che erano a New York. Mi raccontavano in diretta questo drammatico evento che ha cambiato la storia del mondo».

Sei una delle tgiste entrate in contatto diretto con il nostro sito. Cosa ti ha suscitato scoprire di avere questo seguito?
«Vi ho scoperti per caso, tramite un’amica che mi ha segnalato il vostro sito cliccando il mio nome in rete. Devo dire che quella di Rocco Ventre è stata un’idea azzeccata, per il modo originale e diverso di fare informazione. Grazie a Telegiornaliste, e al contatto diretto che ho instaurato nel thread a me dedicato, posso rispondere direttamente alle persone che scrivono su di me, ed è una cosa davvero simpatica e interessante».

versione stampabile

 


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster