Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Luigi Galluzzo tutte le interviste
Telegiornaliste anno III N. 11 (89) del 19 marzo 2007

Luigi Galluzzo: amo camminare! di Nicola Pistoia

Da venti anni nelle tv, locali e nazionali, Luigi Galluzzo è redattore di Studio Aperto. Di sé dice: «Amo perdere tempo, camminare, a volte andare in bicicletta e giocare a tennis. Nutro un sano scetticismo per le cose della vita e... Se potessi non lavorare!»

Luigi, come hai scelto di fare il giornalista?
«Per caso: un amico mi presentò al direttore di una tv locale siciliana, Tele Acras, e lì ho lavorato per dieci anni, diventando professionista».

Hai mai pensato di voler fare altro nella vita?
«Sempre! Mi sarebbe piaciuto fare il professore, ad esempio, ma anche il ferroviere, ed ancora adesso mi chiedo se ho fatto bene a fare il giornalista».

Descrivici la tua giornata tipo...
«In redazione alle 10.00, lettura dei giornali, rapida occhiata a quanto succede su internet e poi al lavoro: qui a Roma noi realizziamo pezzi sia per l'edizione di Studio Aperto delle 12.30 che per le 18.30. Argomenti disparati, a volte mi occupo di politica interna, altre di cronaca, ma capita di fare anche servizi sui cagnolini smarriti!».

Nella tua esperienza professionale hai un servizio, un personaggio o un'intervista che più ricordi?
«La mia prima intervista a Raimondo Vianello, nei corridoi degli studi Mediaset di Cologno: incontrarlo dal vivo mi emozionò tantissimo».

Ti piacerebbe condurre il telegiornale o preferisci continuare a fare l'inviato?
«Forse mi piacerebbe. Diciamo che non me lo hanno mai proposto».

Chi, tra le tue college telegiornaliste, apprezzi maggiormente?
«Monica Gasparini».

Chiaro e conciso. Quali consigli a chi volesse tentare la strada del giornalismo?
«Di rifletterci bene prima di tuffarsi veramente in questa avventura. Il giornalismo che si può fare in Italia di questi tempi è misera cosa, in genere, ben lontano dall'idea romantica che mi sembra di capire ha ancora chi ci guarda da fuori».

versione stampabile


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster