Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista ad Alessandra Galioto   Tutte le interviste tutte le interviste
Alessandra GaliotoTelegiornaliste anno X N. 38 (426) del 17 novembre 2014

Alessandra Galioto:
viaggi, accessori e... niente compromessi!

di Giuseppe Bosso

Incontriamo Alessandra Galioto, telegiornalista siciliana.

La giornata tipo di una giornalista siciliana.
«Varia, dipende se devo condurre il tg o andare in giro; in ogni caso aspetto sempre la chiamata dalla redazione verso le 9 per sapere quali saranno gli argomenti del giorno – una riunione del consiglio comunale, un arresto eccellente, un’iniziativa appena sviluppata… - e mi metto all’opera per l’edizione delle 14 e poi, nel pomeriggio, per quella delle 20:30 e delle 22; per il resto c’è anche il lavoro del quotidiano per cui scrivo».

C’è stato in questi anni un episodio, tra quelli che ha avuto modo di raccontare, in cui si è sentita particolarmente coinvolta?
«Ho avuto modo di viaggiare molto per seguire iniziative legate al turismo, in particolare l’istituzione di voli da Palermo come quello diretto a Bangkok qualche anno fa; sì, gli eventi legati ai viaggi sono quelli che preferisco di più».

Cura l’ufficio stampa di Orienta Sicilia: cosa ci può dire dell’edizione 2014?
«Intanto ormai è un progetto che riguarda anche la Sardegna e la Calabria, quindi come potete vedere è in continua espansione; sta per partire la nuova edizione, che attira sempre maggiore interesse, proprio a causa del fatto che la crisi ha avuto purtroppo effetti negativi anche sui giovani; tanti hanno lasciato l’università, tanti hanno deciso di non proseguire il percorso di studi che magari desideravano intraprendere… insomma, si cerca per quanto possibile di coinvolgerli».

Si occupa anche di promozione cinematografica: può essere questo un settore per far ripartire l’economia non solo nella sua regione?
«A dire il vero erano anni che a Palermo non andavano in scena prime di grande rilievo, come quella che ultimamente ho avuto modo di seguire per La trattativa di Sabina Guzzanti; dispiace vedere come gli effetti del difficile momento economico si ripercuotano anche su questo settore; avverto una sorta di apatia anche nel settore televisivo».

Dal punto di vista del look segue qualche accorgimento?
«La mia passione sono gli accessori (scarpe, orecchini, ecc.) e la cosa che mi piace di più è trovare i giusti abbinamenti con i vestiti».

Le sta stretta la dimensione locale?
«Ho deciso di tentare la strada del concorso che ha da poco indetto la Rai, anche se a dire il vero non nutro moltissime speranze; mi sono un po’ ‘rassegnata’ a restare in una dimensione locale, ma mai dire mai…».

Ci sono compromessi che accetterebbe per un balzo in carriera?
«Nonostante le difficoltà, non ho mai accettato alcun compromesso!».

HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster