Homepage di www.telegiornaliste.com
HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO

Intervista a Cristina Luzzi   Tutte le interviste tutte le interviste
Cristina Luzzi La Valigia RossaTelegiornaliste anno VI N. 11 (228) del 22 marzo 2010

Sex toys porta a porta di Valeria Scotti

Una volta c'erano - e resistono stoicamente - le riunioni Tupperware. La perfetta padrona di casa, le amiche e un salotto ove, tra un caffè e un pasticcino, fare acquisti per la propria cucina. Oggi invece, a bussare alla porta, è il piacere. Tuppersex, la moda che ha preso piede in Spagna dal 2005. Ci si incontra e, al posto di contenitori alimentari, si parla di sesso e si fa shopping di sex toys. Ne abbiamo parlato con Cristina Luzzi, una delle fondatrici del progetto italiano che prende il nome di La Valigia Rossa (La Maleta Roja in terra d'origine). Come quella che contraddistingue queste particolari rappresentanti dell'eros.

Quali sono stati i primi passi de La Valigia Rossa?
«Tutto è cominciato con la fase di preparazione della grafica dei flyer, la traduzione dei testi, il lavoro del sito web. Avevamo creato da poco la nostra pagina su Facebook quando la gente ha cominciato a cercarci e a trovarci, prima i fan e poi qualche giornalista. Da quel momento abbiamo avuto sempre maggiore notorietà e sempre più richieste di interesse, sia per essere formatrici che per organizzare riunioni. Credo che il successo si debba all'impostazione socio-culturale-salutare del nostro progetto. E tutto questo da metà gennaio 2010 ad oggi».

Ci racconti la vostra recente esperienza a Barcellona?
«Abbiamo partecipato alla convention organizzata dalla casa madre La Maleta Roja. C'erano 140 ragazze su 310 circa delle attuali consulenti in Spagna e Portogallo. È stato molto interessante, sia dal punto formativo che per rendersi conto del potenziale del progetto e della struttura che abbiamo come appoggio alla spalle».

Personalmente cosa ti ha affascinato?
«La varietà di caratteri, età, culture, estrazione sociale delle consulenti. Tante differenze, eppure tutte piccole imprenditrici di successo, tanti modi diversi di affrontare lo stesso argomento. A dimostrazione che nella vita non c'è mai solo una visione giusta...».

La tua Valigia Rossa ideale?
«Un sorriso, tanta voglia di trovare spunti al dialogo, tanto amore per noi stesse, un pizzico di romanticismo, un tocco di allegria, tante idee e prodotti per stimolare la sensualità, e qualche suggerimento per imparare a giocare».

versione stampabile

Pallavoliste volley femminile


HOME SCHEDE+FOTO VIDEO FORUM PREMIO TGISTE TUTTO TV DONNE INTERVISTE ARCHIVIO
Facebook  Twitter

Telegiornaliste: settimanale di critica televisiva e informazione - registrazione Tribunale di Modena n. 1741 del 08/04/2005
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso del webmaster